Banca del Tempo – Per diventare correntisti, in un percorso di reciproco aiuto.

Apre la "Banca del Tempo". Un istituto di credito particolare, in cui non viene depositato denaro, ma tempo da scambiare. Come una vera e propria banca, funziona sulla base dei movimenti in entrata ed in uscita - cioè crediti e prestiti di tempo - effettuati dagli aderenti/soci, registrati su libretti di assegni e conti correnti personali, periodicamente contabilizzati e verificati. Dei soldi non c'è traccia. Chiunque potrà mettere a disposizione degli altri parte del proprio tempo è un potenziale socio correntista della Banca. Il comune di Brolo ha aderito al progetto "Concilia Famiglia & Lavoro" creando la rete sociale integrata "Nebrodi Città Aperta". Il progetto a Brolo sarà coordinato dall'Assessore Marisa Briguglio. Per informazioni: 0941.536027 - areaamministrativa@comune.brolo.me.it - Ufficio Servizi Sociali. Consapevole del valore dell'iniziativa a promuoverne le adesione è direttamente l'assessore Marisa Briguglio. Con la "Banca del Tempo" - spiega - chiunque potrà mettere a disposizione degli altri parte del proprio tempo. Lo scambio è alla pari: un'ora contro un'ora e non vi sono differenze tra professionisti e non, tra qualificati e non. L'unità di misura è il tempo. I servizi che si possono scambiare sono i più disparati: giardinaggio, tinteggiatura, idraulica, assistenza per i compiti e tanti altri. Ma nel contempo annuncia con il progetto "Concilia Famiglia & Lavoro" si svilupperà un altro importante servizio : "Mamma di giorno". Un servizio che consente alle famiglie che ne hanno necessità di affidare i propri figli ad operatrici pedagogiche chiamate "Tagesmutter" (in italiano "Mamme di Giorno"), formate, coordinate e assistite da Organizzazioni private specializzate, che offrono educazione e cura ad un piccolo gruppo di bambini presso il proprio domicilio. Il servizio "Nido Famiglia", innovativo e complementare rispetto al servizio di asilo nido, offre indubbi vantaggi sia ai genitori che alle Amministrazioni locali: flessibilità degli orari, personalizzazione del progetto pedagogico, creazione di nuovi posti di lavoro, riduzione delle liste d'attesa per i tradizionali asili nido. Il portale Mamme di Giorno (www.mammedigiorno.it) - ha sottolineato l'assessore brolese - è un sistema informatico centralizzato, fruibile via web da tutti i soggetti, sia pubbliche amministrazioni locali sia organizzazioni private e genitori, coinvolti nell'erogazione del servizio "Nido Famiglia". Venerdì scorso - 19 febbraio 2016 - anche il personale degli uffici che cureranno il progetto sono convenuti a Capo d'Orlando all'incontro operativo, per definire le modalità di attuazione delle attività della Banca del Tempo dei Nebrodi "Rete Nebrodi Città Aperta". A loro, la dott.ssa Concettina Ventimiglia – Responsabile Area Socio Assistenziale- ha illustrato le norme che regoleranno la gestione del servizio,e approfondito gli aspetti relativi all'iscrizione degli utenti, alla gestione del portale e al coordinamento delle attività fra i soci aderenti.