21 aromi per un orto da condividere.

Ieri pomeriggio, Marisa Briguglio, l'assessore alle politiche sociali di Brolo, ha consegnato al centro diurno per la terza età di piazza Apollo, piantine, terriccio, attrezzi e i pallet che danno l'idea di un "giardino verticale" punto di partenza del primo orto urbano comunale. In tutto 21 piantine con tutti gli aromi: basilico, prezzemolo, sedano, rosmarino e tanto altro ancora per finire con il peperoncino. "Gli anziani - spiga l'assessore Briguglio - che sono sempre disponili e partecipativi alle iniziative che l'amministrazione propone e attua ora avranno l'opportunità di prendersi cura anche di quest'orto, in modo amorevole e impegnando il loro tempo libero, positivamente in modo concreto anche alla riuscita della buona cucina della collettività, infatti gli aromi messi a dimora nei due piccoli giardini verticali sono a disposizione di tutti i cittadini, che passando e possono raccoglierne i rametti da utilizzare per cucinare i piatti ella tradizione mediterranea e siciliana". Questo è il primo orto urbano "ma sicuramente, dice Marisa Briguglio, altri ne faremo in altre aree anche accogliendo le richiesta e la voglia di partecipare dei cittadini nei vari quartieri". L'assessore ha voluto ringraziare durante la manifestazione di consegna chi le è stato vicino ed ha collaborato con lei "la Crea Crom che ha donato pallet e attrezzi e l’azienda agricola “la Collina degli Antichi Sapori” che ha donato le piantine, ed anche Tony e Mimmo per la disponibilità dimostrata".