Emergenza caldo - Il manifesto, a Brolo, che dispensa consigli e fornisce i numeri da chiare al bisogno

A dispetto delle bizze del tempo, siamo in estate, e la colonnina del termometro climatico, dicono gli esperti, presto schizzerà verso l'alto. Allora ecco pronti, in sintonia con quanto vuole il servizio sanitario locale, i consigli per prevenire e contrastare l'emergenza caldo. A Brolo il manifesto è stato fatto affiggere dall'assessore ai servizi sociali Marisa Briguglio. Contiene anche i numeri utili dei medici che operano sul territorio e quello della Protezione Civile. Qui si leggono i consigli pratici per prevenire e affrontare i pericoli del caldo estivo: Cibi Pasti piccoli, freschi e leggeri con molta verdura e frutta. Evitate carni rosse, salumi, formaggi grassi e fritture. Condimenti Evitate burro, lardo, margarina. Preferite olio di oliva o di semi in moderata quantità. Bevande La disidratazione è un grave rischio. Bevete molto durante la giornata anche se non si sente il bisogno: almeno 1 litro e mezzo - 2 litri tra acqua, tè, tisane e bevande idratanti. Evitate bibite ghiacciate. In casa Cercate di rendere il più fresco possibile l’ambiente in cui si vive. All’aperto Non uscire di casa nelle ore più calde, vestirsi con indumenti leggeri e di colore chiaro, usare un copri capo quando si esce. Abbigliamento Vestirsi comodi, leggeri e chiari. Evitate magliette di lana sulla pelle. Le terapie abituali Non interrompere o modificare di propria iniziativa la terapia in corso senza aver prima consultato il medico. E dal manifesto emergono anche altri consigli: Le reti sociali Se siete soli e costretti in casa, fatevi contattare ogni giorno da un parente, da un vicino. In caso di: Improvvisa sensazione di caldo; nausea; vomito; crampi muscolari; mal di testa; vertigini; ronzii alle orecchie; senso di disorientamento; brividi, febbre con pelle secca e arrossata; aumento della frequenza del polso; perdita di conoscenza o convulsioni; valori della pressione bassa Cosa fare: trasportare la persona in un luogo fresco, ombroso e possibilmente ventilato; sdraiare la persona con le gambe sollevate; bagnare con acqua fresca polsi, fronte e collo; integrare i liquidi persi dando da bere acqua e sali minerali; tenere sotto controllo la temperatura corporea. I NUMERI UTILI Se mi sento male: Dove vado? Dal medico di famiglia Se non risponde chiamo: la Guardia medica. tel. 0941563605 Se sto molto male chiamo: 118 Protezione Civile: 0941 054136 I Medici di Base Giannitto Salvatore 0941 561994 Messina Concetta 0941 561510 Bruno Teresa 0941 561118 Lombardo Carmela 0941 563016 Costantino Cosimo 0941 561440