DEFICIT UDITIVO

In 30 si fanno controllare nella giornata della prevenzione voluta dal Comune di Brolo Soddisfatta l'assessore comunale Marisa Briguglio promotrice del progetto "Brolo Salute Comune", che sottolinea come al controllo abbiano partecipato molti giovani. Nell'ambito dell'iniziativa Salute Bene Comune 2018 si è svolta ieri presso la sala Rita Atria del Comune di Brolo la giornata dedicata ai deficit uditivi. Quest'anno il calendario delle attività organizzate e coadiuvate dall'assessore ai servizi sociali del comune brolese, Marisa Briguglio, si è ulteriormente arricchita della collaborazione e della partecipazione di nuovi specialisti che condividono entusiasticamente il progetto. Nella giornata dedicata all'udito ed ai suoi disturbi, che oltre alle problematici pratica, il non sentire, alla lunga crea problemi anche psicologici che portano all'isolamento, sopratutto nelle persone in età avanzata, parecchi sono stati i cittadini, tra uomini e donne, di ogni fascia di età, che hanno deciso di sottoporsi a screening uditivo. Un esame totalmente gratuito condotto dai dottori Fabio Morabito e Francesco Buttaccio. che si sono alternati nell'eseguire le visite e nei test, dell'Aerfon. Tra i tanti esami, anche qualche caso più di rilievo, dove si è reso necessario l'invio del paziente a controlli diagnostici più approfonditi per prevenire problematiche più complesse. Soddisfatta l'assessore Briguglio che ha ringraziato gli specialisti e nel contempo ha evidenziato il prossimo appuntamento, prima della pausa estiva, dedicato al benessere psicologico e psicomotorio, che si svolgerà il 23 giugno, dal titolo “Lettere e Numeri in movimento”. La giornata sarà curata dal Centro Tandem ( www.centrotandem.org) di Brolo che con un’ equipe multidisciplinare si occupa di diversi ambiti di intervento.